La guida completa al Dropshipping con Shopify

Shopify è uno dei migliori e più semplici costruttori di siti Web di e-commerce al mondo.

💲 Crea il tuo eCommerce su Shopify (PROVA GRATIS 14 GIORNI) 👉 http://bit.ly/shopifyStefanoMontanaReal

Cos’è il dropshipping?

Il dropshipping è un processo di evasione del prodotto che si verifica quando gli articoli vengono spediti direttamente dal produttore o dal grossista al cliente. Un rivenditore di terze parti facilita il dropshipping attraverso il proprio sito Web e gli sforzi di marketing digitale ed è in grado di trarre profitto dal margine creato aggirando la tradizionale catena di fornitura al dettaglio.

La pratica del drop shipping fu introdotta per la prima volta intorno al 1928 ma perse slancio a causa della Grande Depressione. Toyota ha quindi implementato una catena di fornitura Just-In-Time (JIT) negli anni ’50. I vantaggi della gestione dell’inventario JIT divennero presto evidenti. Il moderno modello di business della nave da consegna rispecchia i temi principali della catena di approvvigionamento JIT eliminando i costosi costi di trasporto e stoccaggio dell’inventario per i rivenditori.

Come funziona il dropshipping?

Quando un ordine viene effettuato tramite il tuo sito web, viene immediatamente indirizzato al tuo produttore, distributore o grossista per essere imballato e spedito, rimuovendo il componente più costoso del tradizionale modello di business di mattoni e malta.

Sebbene ci si possa aspettare che il drop shipper sia il produttore del prodotto in questione, esiste un mercato in cui i grossisti possono abbandonare i prodotti e persino offrire personalizzazioni. Ad esempio, supponiamo che tu avvii un marchio di abbigliamento che offre t-shirt. Potresti seguire la strada tradizionale, ordinando centinaia di camicie con i tuoi disegni serigrafati, correndo il rischio che il tuo prodotto non si vende bene o per niente. Oppure potresti esplorare la possibilità di lavorare con un partner drop ship che offre servizi di stampa personalizzati. In questo scenario, il tuo cliente ordina la tua nuova camicia che viene inviata al tuo corriere per la stampa e l’evasione. Tieni presente che questo può essere o meno il produttore effettivo del prodotto o della maglietta in questo esempio.

Perché il modello di business Drop Ship?

Modello di business drop ship

Requisiti di finanziamento bassi

Se persegui il modello di business della nave drop, rimarrai piacevolmente sorpreso dalle proiezioni finanziarie. Quando avvii un’azienda che evade gli ordini tramite il drop shipping, in genere non ricerchi e sviluppa un nuovo prodotto, non produci il prodotto o accumuli inventario; che limita i requisiti di capitale alle spese principalmente relative alla costituzione di un’attività legale e alle tecnologie necessarie per far funzionare la tua azienda.

Convalida a basso rischio

Il drop shipping offre in modo univoco il vantaggio di testare le acque prima di immergersi. Se non sei sicuro se il modello della tua camicia sarà venduto, o qualsiasi altro prodotto, è meglio non sprecare tutte le tue risorse. Sebbene il drop shipping possa essere più costoso su base unitaria, nel complesso il rischio finanziario è limitato. Il drop shipping è anche un ottimo modo per testare la qualità di un nuovo fornitore poiché non sarai costretto ad acquistare centinaia o addirittura migliaia di unità che potrebbero essere difettose.

Gestisci da qualsiasi luogo

Se negozi con un fornitore che gestisce anche i resi, il tuo unico legame fisico con l’azienda è un computer. Se dovrai gestire i resi, potrebbe essere necessario affittare un’unità di stoccaggio, uno spazio ufficio o persino uno spazio di co-working per gestire questi resi.

Dropshipping con etichetta privata

Alcuni fornitori di servizi di drop shipping consentono addirittura a te, rivenditore, di proiettare lo stato di un marchio affermato. Ciò si ottiene attraverso la stampa personalizzata e la produzione su richiesta. Quando il tuo cliente ordina, il fornitore avvierà la linea di produzione e produrrà il tuo prodotto su richiesta. Se desideri consegnare prodotti a marchio del distributore o prodotti etichettati e confezionati con il marchio della tua azienda, dovrai collaborare con un fornitore su richiesta.

Ci sono svantaggi nel drop shipping?

Inconvenienti del dropshipping

Altamente competitivo

Secondo Google Trends , la consapevolezza del modello di dropshipping è raddoppiata nel 2016 dopo anni di stagnazione. Sebbene il consumo di beni non sia rallentato, il mercato è passato dal mercato fisico all’eCommerce. Questo nuovo mondo di vendita al dettaglio virtuale ha consentito la decentralizzazione della quota di mercato. I consumatori stanno ora distribuendo i loro budget su molti venditori invece di fare acquisti solo da pochi rivenditori.

Mancanza di proposta di vendita unica (USP)

Sebbene il drop shipping possa consentire una personalizzazione minore del prodotto, l’entità di questa personalizzazione è molto limitata. A meno che tu non stia generando entrate sufficienti per il fornitore, il tuo prodotto sarà funzionalmente identico a molti altri clienti del fornitore. Se il tuo prodotto non può risaltare come unico rispetto al panorama competitivo, probabilmente sarai costretto a competere per il prezzo più basso.

Controllo di qualità insufficiente

Tutti i produttori riscontrano una percentuale di prodotti finiti difettosi, anche se inferiore all’uno percento. In passato, i produttori ispezionavano la qualità con la consapevolezza che il rivenditore esaminerà anche durante il disimballaggio. Quando i rivenditori rinunciano a questa supervisione diretta della garanzia di qualità, i produttori possono allentare i propri standard con conseguente maggior numero di prodotti difettosi. Ciò può minacciare la tua attività poiché i rendimenti aumenteranno quasi sicuramente.

Margini sottili

Poiché la produzione di massa sfrutta le economie di scala, i fornitori offrono sconti per ordini di grandi quantità. Lo scambio economico per la produzione su piccola scala quando il drop shipping è un costo unitario più elevato, riducendo così il margine.

Esaurito

Affidare le responsabilità di gestione dell’inventario a un fornitore può anche significare una fiducia cieca nella supervisione e nella comunicazione dei livelli di inventario che potresti avere a disposizione per la vendita sul tuo sito web. Se un cliente ordina un prodotto che è esaurito, può essere un’esperienza frustrante per tutte le parti. È meglio discutere la gestione dell’inventario durante le negoziazioni di partnership e disporre di una procedura per il rimborso o la sostituzione.

Miti del sogno della nave da carico

I miti del dropshipping
Quando cerchi il modello migliore da utilizzare per avviare un’impresa, non troverai carenza di persone che cercano di convincerti che i loro metodi ti conteranno sicuramente una fortuna facile. La maggior parte dei guru dell’auto-aiuto e dei business coach hanno guadagnato la maggior parte dei loro soldi vendendo i loro servizi, non vendendo un prodotto nel modo in cui promettono che avrai successo.

Macchina del reddito passivo

È opinione comune che il drop shipping sia un modo praticabile per arricchirsi rapidamente. Sfortunatamente, il drop shipping è un altro modello di business in cui non è così. Nonostante la facilità con cui puoi elencare i prodotti in vendita sul tuo sito, dovrai comunque attirare il traffico per un tasso di conversione significativo. Può richiedere un budget pubblicitario considerevole e molto tempo per costruire un marchio di cui i clienti possono fidarsi.

Elimina l’intermediario

Sebbene sia spesso il caso per un dropshipper di essere il produttore dei prodotti, alcuni distributori all’ingrosso offrono anche di drop ship prodotti che hanno acquistato dal produttore. Ciò significa che il grossista aggiungerà un margine di profitto al costo unitario del produttore e quindi limiterà il tuo potenziale profitto. L’intermediario può essere un partner interessante se gestisce i resi, offre servizi di personalizzazione o aggiunge valore in un altro modo.

Non è possibile personalizzare i prodotti dropshipping

È un altro mito comune del drop shipping che il prodotto sarà indistinguibile dal tuo concorrente che collabora con lo stesso fornitore. Sebbene sia un evento comune che i prodotti siano uniformi, alcuni fornitori offrono la personalizzazione. È anche possibile che il tuo produttore sia in grado di fornire l’esperienza che immagini per il tuo cliente.

Tutti i servizi di evasione ordini di terze parti sono drop shipper

Puoi presumere che tutte le società di adempimento o 3PL offrano servizi di drop shipping, ma questo non è vero. Se ti stai chiedendo ” cos’è un 3PL? “, È un’azienda che gestisce lo stoccaggio, l’adempimento e la consegna tempestiva del tuo inventario. L’enfasi qui è che le società di evasione ordini 3PL non si assumono il rischio di possedere l’inventario. Questo è il motivo per cui è più probabile che troverai un partner di drop ship presso un produttore.

Il dropshipping è il modello di business giusto?


Quando si considera di avviare un’attività di prodotti fisici, ci sono molti metodi tra cui scegliere. A seconda del settore, del prodotto e del budget desiderati, sarai in grado di limitare il tuo approccio alla creazione della tua azienda. Ecco alcuni esempi delle alternative al modello di business della nave drop:

Ricerca e sviluppo

Se hai un’idea geniale per un nuovo prodotto, è probabile che ti richieda di assumerti dei rischi durante la produzione. La produzione di un nuovo prodotto richiederà un investimento sostanziale per raggiungere un prodotto finito, una produzione e un inventario di scorte. I fornitori che partecipano al drop shipping si stanno già esponendo al rischio e presumibilmente non sono disposti ad aggiungere l’incertezza dell’innovazione e dell’inventario al loro profilo di rischio.

Arbitraggio al dettaglio

In economia, l’arbitraggio è la pratica di trarre profitto dalla differenza nel prezzo di acquisto e di vendita di un bene. L’arbitraggio al dettaglio è lo sfruttamento di una discrepanza di prezzo tra i vari canali di fornitura. Ad esempio, se i clienti su eBay sono disposti a pagare $ 2 per un prodotto che puoi acquistare da un negozio in dollari, trarrai profitto dall’arbitraggio al dettaglio. L’arbitraggio Amazon è un luogo popolare in cui utilizzare questo metodo.

Marchio a marchio privato

Il motivo per cui le persone sono disposte a preordinare il prossimo iPhone prima di vederlo è perché confidano che Apple fornirà un prodotto di qualità. Questo è il motivo per cui l’equità del marchio, o il valore nel modo in cui il marchio di un’azienda viene percepito sul mercato, è così importante per la linea di fondo. Quando si tratta di prodotti a marchio privato o white label, ci si differenzia dalla concorrenza per il marchio e la confezione.

Stack di tecnologia Drop Ship

Motore di ricerca del fornitore

Il primo livello di tecnologia nell’ecosistema del drop shipping è la linea di comunicazione tra te e un potenziale fornitore. Ad esempio, AliBaba ti consente di trovare prodotti, prezzi, quantità di ordine minimo e verifica il produttore. La consociata di AliBaba, AliExpress , è anche un altro ottimo strumento per trovare un partner di fornitura. È possibile utilizzare queste risorse per limitare la ricerca ai fornitori che abbandonano attivamente la spedizione.

Punto vendita

Una volta che hai un fornitore affidabile disposto a consegnare i prodotti direttamente ai tuoi clienti, avrai bisogno di un gateway per questi clienti. Puoi scegliere di creare il sito Web del tuo marchio con una piattaforma di e -commerce o utilizzare una piattaforma di mercato o entrambi. Shopify è un ottimo strumento per la creazione di siti Web di e-commerce con elaborazione dei pagamenti e rilevamento delle frodi integrati , nonché una perfetta integrazione con i servizi di adempimento . Se ritieni che il tuo cliente target abbia maggiori probabilità di acquistare da un mercato come Amazon , eBay o Etsy , allora sarà più vantaggioso ottimizzare per queste piattaforme.

Automazione della posta elettronica

L’integrazione di e-mail automatiche dopo l’elaborazione dell’ordine è un altro componente cruciale per eliminare la spedizione. Quando il cliente effettua un acquisto con successo, questo ordine deve essere immediatamente inoltrato al fornitore per un’evasione senza interruzioni. È possibile che il tuo cliente non sia consapevole del tuo distacco dal processo di adempimento e sebbene tu voglia essere trasparente, se il processo è fluido, sarà indistinguibile dai processi del passato. Strumenti come Ordoro e Modalyst sono potenti strumenti per gestire il flusso di lavoro della posta elettronica.

Gestione delle relazioni con i clienti

Dal momento che stai abbandonando l’adempimento dei tuoi prodotti, sarai in grado di dedicare più tempo al servizio clienti. In alcuni casi, tuttavia, si sacrifica l’esperienza del cliente perché si è rinunciato all’adempimento del prodotto, con conseguenti maggiori resi e clienti insoddisfatti. È meglio avere sempre una linea di comunicazione chiara e aperta per i tuoi clienti per contattarti. Gli strumenti di Customer Relationship Management (CRM) aiuteranno in questo processo. Sono disponibili strumenti CRM gratuiti come quello di Hubspot . Si espandono a livello aziendale, come Salesforce .

Suggerimenti per l’avvio di un’attività di dropshipping

Suggerimenti per il dropshipping

Settore della ricerca e nicchia

Quando stai indagando sul prodotto che intendi vendere, vorrai cercare e indirizzare una piccola sottosezione del mercato più ampio. Mentre cerchi la tua nicchia, prova a valutare i problemi che potrebbero avere un impatto sulle tue vendite e valuta la probabilità di superare tali problemi. Ad esempio, vorrai assicurarti che la tua base di clienti non sia particolarmente sensibile al marchio, in altre parole, quanto è probabile che acquisti da un marchio che non ha ancora stabilito la fiducia. È anche una buona analisi per vedere qual è il prezzo medio per il tuo prodotto di nicchia e ottenere più preventivi dai fornitori per stimare il tuo margine lordo.

Negoziare con i fornitori sull’economia dell’unità, sui termini di spedizione, ecc.

Dopo aver scelto un prodotto o un mercato in cui prevedi di vendere, probabilmente inizierai il processo di scelta di un fornitore di drop shipping . Quando si ha a che fare con un potenziale partner, la prima discussione riguarda in genere i prezzi. Nel suo libro Never Split The Difference , Chris Voss suggerisce quando si negozia sul prezzo di suggerire un numero molto preciso poiché questo sarà probabilmente percepito come calcolato e non flessibile. Un’altra domanda importante per il tuo fornitore è se fornisce o meno servizi di drop shipping. Altre aree di cui vorrai discutere includono il controllo di qualità, i resi, la gestione dell’inventario e la personalizzazione.

Scegliere la tua strategia di go-to-market

Quando decidi su quale canale vendere, dovrai ricercare le abitudini di acquisto del tuo cliente ideale. Valuta se è più probabile che il tuo cliente acquisti su Amazon, eBay o un sito sconosciuto. Dovrai pensare alle commissioni di transazione, alle commissioni di quotazione e alle commissioni di abbonamento. Ad esempio, Shopify addebita una quota di abbonamento mensile e commissioni di transazione per accettare i pagamenti.

Seguire tutte le leggi e le migliori pratiche quando si avvia un’azienda

Nonostante l’apparentemente evidente questo punto possa essere, è importante usare estrema cautela e attenzione ai dettagli quando si forma un’impresa. La struttura aziendale, le tasse, i permessi e le licenze sono tra i molti problemi legali che dovrai cercare nella tua città, stato o paese e in qualsiasi regione in cui potresti vendere prodotti.

Pubblicità e promozione

La sfida spesso dimenticata, o almeno rimandata, quando si avvia un’impresa è come attirare potenziali clienti nel tuo negozio. È meglio avere un piano di marketing di base per delineare come i clienti troveranno la strada per le tue inserzioni. Se hai scelto una piattaforma come eBay o Amazon, puoi sfruttare i loro strumenti pubblicitari integrati. Esistono anche altre piattaforme pubblicitarie per la vendita attraverso il tuo sito web. Ad esempio, puoi utilizzare Facebook e Google per pubblicizzare il tuo sito web. Anche i costi pubblicitari dovrebbero essere presi in considerazione quando si stima il margine di profitto netto, che è la percentuale rimanente dopo che sono state detratte tutte le spese, gli interessi e le tasse.

Domande frequenti

Chi si occupa del servizio clienti e dei resi?

Per garantire che il cliente riceva il massimo livello di servizio, si consiglia di comunicare direttamente con il cliente. Se stai lavorando con un partner di produzione per spedire i tuoi ordini, è probabile che sia anche mal equipaggiato o non disposto a gestire i resi. I produttori hanno esperienza nella spedizione di pallet di merci imballati in casse rispetto a spedizioni confezionate singolarmente. I resi possono essere un processo complicato per le aziende di drop shipping, soprattutto quando tu, il tuo fornitore e il tuo cliente vi trovate in località diverse. Un sistema per gestire i resi è qualcosa che dovrai avere in atto e potrebbe richiedere ulteriori discussioni con il tuo fornitore.

Come posso affrontare i problemi di qualità del prodotto?

Quando collabori con un fornitore di servizi di drop shipping, ti affidi ai loro controlli di qualità per identificare i prodotti difettosi prima che vengano spediti. Questo può diventare un grave punto dolente per la tua attività se il produttore non esegue controlli regolari per la qualità o si sente responsabile delle unità difettose. Se inizi a vedere un aumento dei rendimenti, devi comunicare queste preoccupazioni al tuo produttore. È una buona idea ordinare regolarmente un’unità per verificare l’esperienza utente completa, inclusi i tempi di evasione e la qualità del prodotto.

Come gestisco la fotografia e le descrizioni dei prodotti?

In molti casi, il produttore avrà acquisito immagini del prodotto e potrebbe essere in grado di fornire descrizioni. Questi possono essere ottimi come segnaposto, ma probabilmente dovranno essere aggiornati. Trovare un fotografo freelance con la fotografia di prodotto è facile con siti come Freelancer , Fiverr e Upwork . Se il tuo fornitore proviene da un altro paese, puoi aspettarti che le descrizioni dei prodotti vengano lette come tali. Una volta che hai avuto la possibilità di utilizzare il prodotto da solo, probabilmente sarai in grado di scrivere la descrizione. Puoi anche trovare un copywriter freelance per creare una descrizione allettante del tuo prodotto.

Gli ordini internazionali possono essere spediti in drop shipping?

I principali fornitori di spedizioni oggi effettuano consegne nella maggior parte dei paesi del mondo. La maggior parte di questi principali paesi dispone di agenzie doganali per l’importazione di merci internazionali, il che aggiunge il rischio che il pacco subisca ritardi se non viene sequestrato completamente. La US Customs and Border Protection avverte che le importazioni internazionali sono una tua responsabilità e responsabilità. Assicurati di esaminare le dichiarazioni richieste da ogni paese prima di spedirci.

Chi paga le spese di spedizione?

Molto spesso il fornitore ti fatturerà tutte le spese di spedizione rilevanti per la tua attività. È una tua decisione se incentivare i potenziali clienti offrendo la spedizione gratuita. Molte attività di e-commerce scelgono di lasciare che i costi di spedizione ricadano sul cliente. I termini e i costi di spedizione devono essere chiaramente comunicati e rivisti con il fornitore. È possibile che un fornitore privo di etica possa fatturarti una tariffa di spedizione premium quando effettivamente utilizza l’opzione di spedizione più semplice.

Il dropshipping è legale?

Sì, il dropshipping è completamente legale. Tuttavia, ci sono alcuni problemi di cui essere consapevoli:
– Controlla attentamente il tuo fornitore di dropshipping. Se il fornitore sta facendo qualcosa di illegale, come la violazione del copyright di un altro marchio, potrebbe avere un impatto su di te. Potresti anche avere qualche responsabilità legale (responsabilità) per la vendita dei prodotti in dropshipping.
– Assicurati che la tua attività di dropshipping sia conforme alle regole della tua piattaforma di e-commerce. Amazon e eBay non consentono l’arbitraggio del dropshipping. Anche se questo non è un problema legale, potrebbe farti espellere dalla piattaforma.

Conclusione

Sebbene il drop shipping sia un ottimo modo per testare un nuovo prodotto o fornitore, presenta dei limiti come modello di business praticabile a lungo termine. Man mano che il mercato si riempie di concorrenti, è probabile che sarai costretto a competere sul prezzo. Sfortunatamente, il modello di spedizione drop non è favorevole a una strategia di prezzo basso con l’elevato costo delle merci. Dopo aver dimostrato di poter raggiungere il mercato di riferimento con il tuo prodotto, potrebbe essere nel tuo interesse passare a una strategia di private label e un partner in grado di fornire servizi 3PL come Red Stag Fulfillment.

Shopify è uno dei migliori e più semplici costruttori di siti Web di eCommerce al mondo.

💲 Crea il tuo eCommerce su Shopify (PROVA GRATIS 14 GIORNI) 👉 http://bit.ly/shopifyStefanoMontanaReal